Si chiama eQwa ed è un’impresa sociale espressamente dedicata alla gestione dell’educazione finanziaria all’interno del mondo del sociale. Il suo obiettivo è duplice. Da una parte, quello di sviluppare e gestire programmi di educazione finanziaria di qualità, diffondendo consapevolezza e controllo della propria vita economica, nelle città, nelle imprese, nei luoghi del bisogno; dall’altra, intendiamo lavorare anche su ricerca, conoscenza, modelli di welfare comunitario e studi sul benessere delle persone.

eQwa non solo è un’impresa sociale ma opera “con” e “nel” sociale. E intende dare servizi, aggregare e supportare l’incontro tra educatori del Terzo settore, pubblica amministrazione centrale e locale, imprese, sui temi dell’educazione finanziaria.

Per leggere interamente l’articolo di Avvenire: